Solidalia | Impresa Sociale di Comunità

CHI SIAMO

La Sicilia, la provincia di Trapani, il Distretto Socio Sanitario D50, a cascata sono caratterizzati da una realtà socio-produttiva che tende ad emarginare dai processi emancipatori i soggetti più deboli.
Nei casi di marginalità sociale, spesso diventa indispensabile una presa in carico da parte dei servizi sociali, per fornire a questi soggetti un aiuto a livello abitativo e lavorativo; il mero supporto assistenziale, però, non è sufficiente a garantire il pieno inserimento socio-lavorativo delle fasce più a rischio di marginalità sociale. In particolare il progetto “A Zabbara” si colloca nel contesto di un progetto già esistente di inclusione sociale gestito dal Consorzio Solidalia: “Solidarietà nel Verde” L. 328/2000 Piano di Zona Distretto D50.
Il progetto "A Zabbara" costituisce, pertanto, un potenziamento delle azioni mirate al raggiungimento degli obiettivi di “Solidarietà nel Verde”, relativi alla creazione di una Cooperativa Sociale di tipo B operante prevalentemente nel settore agricolo.

COSA FACCIAMO

La proposta progettuale ha l’obiettivo di ridurre il fenomeno della disoccupazione e favorire l'inclusione sociale attraverso la creazione di percorsi formativi finalizzati a facilitare l'ingresso nel mondo del lavoro di categorie svantaggiate; inoltre intende fornire ai soggetti in difficoltà strategie di empowerment per favorire la comprensione di se stessi e della realtà in cui vivono, l'acquisizione di competenze personali e professionali con un atteggiamento emancipatorio che permetta loro di poter gestire meglio la propria vita relazionale, di gruppo e di comunità.

Pertanto, con l'ausilio di professionisti specializzati, si potrà garantire ai soggetti in difficoltà un supporto sostanziale non limitato temporalmente, che incida positivamente sul loro percorso di crescita personale e professionale. Il progetto vuole difatti abbandonare la logica assistenzialistica e creare le condizioni necessarie affinché si divenga protagonisti attivi del proprio cambiamento nell'ottica di promozione di uno sviluppo locale imprenditoriale.

I NOSTRI SERVIZI / OBIETTIVI

A livello specifico la Cooperativa "A Zabbara " si propone di perseguire i seguenti obiettivi:

attivare percorsi di orientamento ed accompagnamento al lavoro di ogni partecipante al fine di elaborare profili personali e professionali che consentano agli utenti di rivalutare in generale il proprio progetto di vita;

attivare laboratori esperienziali in gruppo in cui gli utenti possano confrontarsi sulla comunicazione, la gestione dei conflitti e la motivazione al lavoro;

stimolare nei partecipanti capacità creativa ed incrementare le capacità di problem solving e decision-making per abituare i destinatari all'assunzione di ruoli di responsabilità. attivare interventi di formazione sul campo per supportare le categorie disagiate nello sviluppo di competenze specifiche nel settore agricolo che consentano al lavoratore di poter espletare le proprie funzioni dando un contributo utile alla crescita dell'azienda in cui lavora;

incrementare le abilità di osservazione e comprensione delle procedure e delle tecniche di lavorazione e anche degli aspetti organizzativi e gestionali;

attivare percorsi di sviluppo locale e accompagnamento all'impresa per fornire indicazioni e competenze in relazione al mondo imprenditoriale, ed alle possibilità connesse alla creazione di un lavoro autonomo;

promuovere progetti di inserimento socio-lavorativo nell'ambito dell'agricoltura attraverso la sperimentazione di tecniche per la coltivazione a tutto campo ed in serra di prodotti agricoli autoctoni;

sperimentare la trasformazione del prodotto agricolo attraverso nuove tecniche di lavorazione e di conservazione;

commercializzare e promuovere il prodotto agricolo sul mercato locale, ponendo le basi per un ampliamento del marketing; manutenzione e pulizia del verde pubblico/privato;

progettazione di giardini;

sostegno al reddito familiare;

Attenzionare e sostenere i soggetti del gruppo, che richiedono, oltre alla consultazione psicologica, anche un sostegno nella gestione delle proprie attività di “cura del benessere”, attivando il dialogo e la collaborazione con i Servizi Sociali di riferimento e le struttura pubbliche sanitarie.